TENUTA
SANT'ALFONSO

La Tenuta Sant’Alfonso acquistata nello stesso anno de Le Macìe (1973), è composta da 125 ettari totali di cui circa 33 impegnati a vigneto e 12 ad oliveto. E’ la tenuta più estesa ed è dotata di terreni più ricchi in argilla e poveri di scheletro rispetto alle altre. Qui il Sangiovese e la sua diversa adattabilità ai vari ambienti gioca un ruolo da protagonista.

ETTARI TOTALI
ETTARI DI VIGNETO
ETTARI DI OLIVETO

SANT'ALFONSO

SUPERFICIE VIGNETO

36.62 ha

Vitigni impiegati

Sangiovese, Cabernet Sauvignon, Merlot, Colorino

Tipologia dei TERRENi

Depositi Miocenici, con tessitura argilloso-limosa, lievemente alcalini

Esposizione prevalente

Sud-Ovest

Sistema di allevamento

Cordone Speronato e Guyot

Anni d’impianto

1998/2001 – 2002/2009 – 2011/2013

ALTITUDINE MAX/MIN

260-170 metri s.l.m.

SUPERFICIE VIGNETO

36.62 ha

SUPERFICIE oliveto

12.52 ha

Vitigni impiegati

Sangiovese, Cabernet Sauvignon, Merlot, Colorino

Tipologia dei TERRENi

Depositi Miocenici, con tessitura argilloso-limosa, lievemente alcalini

Esposizione prevalente

Sud-Ovest

Sistema di allevamento

Cordone Speronato e Guyot

Anni d’impianto

1998/2001 – 2002/2009 – 2011/2013

ALTITUDINE MAX/MIN

260-170 metri s.l.m.

I CRU DELLA TENUTA

I CRU
DELLA TENUTA

TENUTA SANT'ALFONSO

CHIANTI CLASSICO DOCG

Uno dei due prestigiosi e storici cru aziendali. Le più alte dotazioni di argilla dei vigneti di Sant’Alfonso sono la prova di come il Sangiovese riesca a regalare differenti espressioni in base a dove viene allevato. Scopri di più